Anno 10° / 2023 –  Newsletter 01/2023

31 gennaio 2023

PRIMO PIANO:

  • ASPETTATIVE DI VIGILANZA SUI RISCHI CLIMATICI E AMBIENTALI: invito dell’Autorità rivolto agli intermediari non bancari a procedere con maggiore decisione nell’integrazione dei rischi in discorso attraverso la predisposizione e approvazione di uno specifico “Piano di azione”.
  •  VIGILANZA SIM: In Gazzetta Ufficiale del 13 gennaio 2023 è stato pubblicato il Provvedimento della Banca d’Italia dello scorso 23 dicembre 2022, recante il Regolamento in materia di vigilanza sulle SIM, che recepisce le novità introdotte dalla Direttiva (UE) 2019/2034 sulla vigilanza prudenziale sulle imprese di investimento (IFD) e dal Regolamento (UE) 2019/2033 sui requisiti prudenziali delle imprese di investimento (IFR).
  • REGOLAMENTO DORA: in Gazzetta ufficiale dell’Unione europea il Regolamento (UE) 2022/2554 del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 dicembre 2022 relativo alla resilienza operativa digitale per il settore finanziario.
  • BASILEA III: il Parlamento europeo vota e approva le norme di attuazione che modificheranno il Regolamento sui requisiti patrimoniali e la Direttiva sui requisiti patrimoniali.
  • SEGNALAZIONI DI VIGILANZA ALL’OAM: nel 2023 al via il sistema di segnalazioni di Vigilanza per gli Agenti in attività finanziaria e per i Mediatori creditizi.
  • RISCHI CLIMATICI E AMBIENTALI: prima serie di indicatori statistici utili a valutare l’impatto dei rischi legati al clima sul settore finanziario pubblicati dalla BCE sul proprio sito.

1. LEGISLAZIONE EUROPEA
1.1. IN GAZZETTA UFFICIALE IL REGOLAMENTO DORA
1.2. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE DEGLI ENTI CREDITIZI: IN GU I REGOLAMENTI DELEGATI (UE)
1.3. IN GU LA DECISIONE (UE) 2023/55 DELLA BCE
1.4. IL PARLAMENTO EUROPEO SU BASILEA III
1.5. ESEF: IN GU L’AGGIORNAMENTO DEL FORMATO UNICO DI COMUNICAZIONE DELLE RELAZIONI FINANZIARIE
2. LEGISLAZIONE NAZIONALE
2.1. IN GU IL REGOLAMENTO RECANTE L’ATTUAZIONE DELL’ARTICOLO 111-BIS DEL TUB
2.2. VIGILANZA SIM: IN GU IL REGOLAMENTO BANCA D’ITALIA
2.3. IN GU LA DELIBERA CONSOB CHE MODIFICA IL REGOLAMENTO EMITTENTI
3. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
3.1. INTERMEDIARI FINANZIARI NON BANCARI E ASPETTATIVE DI VIGILANZA SUI RISCHI CLIMATICI E AMBIENTALI
3.2. OAM: AL VIA IL SISTEMA DI SEGNALAZIONI DI VIGILANZA
4. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
4.1. CONSULTAZIONE DELLA BANCA D’ITALIA IN MATERIA DI OBBLIGAZIONI BANCARIE GARANTITE
4.2. PEER REVIEW EBA SULL’AUTORIZZAZIONE DI IP E IMEL
4.3. L’EBA SULLE MISURE DI LIQUIDITÀ ATTUALMENTE IN VIGORE NELL’UE
4.4. RAPPORTO ANNUALE EBA SUL MREL
4.5. BCBS: APPROVATI I “GLOBAL BANK PRUDENTIAL STANDARD FOR CRYPTOASSETS” E IL “WORK PROGRAMME OF BASEL COMMITTEE”.
4.6. ESG DISCLOSURE: OCCASIONAL PAPERS DELLA BANCA D’ITALIA
4.7. AML: FAFT-GAFI
4.8. INDICATORI BCE SUI RISCHI CLIMATICI E AMBIENTALI
4.9. LE ESAS SULL’EUROPEAN SUSTAINABILITY REPORTING STANDARDS
4.11. ORIENTAMENTI CONSOB SU OBBLIGO DI OPA E MAGGIORAZIONE DEL DIRITTO DI VOTO
4.12. RICHIAMO DI ATTENZIONE CONSOB SU GOVERNANO SOCIETARIO E PROCEDURE OPC
4.13. SUSTAINABILITY-LINKED BONDS E PROSPETTO INFORMATIVO
4.14. DICHIARAZIONE DELL’EUROGRUPPO SULL’EURO DIGITALE.
4.15. ESMA SULLE COMUNICAZIONI DI MARKETING
4.16. STRESS TEST EBA
5. WEBINAR & CONVEGNI
5.1. LE ASPETTATIVE DI VIGILANZA SUI RISCHI CLIMATICI E AMBIENTALI: PERCORSO DI INTEGRAZIONE NELLA GESTIONE DEGLI INTERMEDIARI

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 12/2022

31 dicembre 2022

PRIMO PIANO:

  • REGOLAMENTO 5 DICEMBRE 2019: in data 23 dicembre 2022, Banca d’Italia ha emanato il Provvedimento recante modifiche al regolamento della Banca d’Italia del 5 dicembre 2019 di attuazione degli articoli 4-undecies e 6, comma 1, lettere b) e c-bis), del TUF.
  • SIM: in data 23 dicembre 2022, Banca d’Italia ha emanato il Regolamento in materia di vigilanza delle SIM. Il Regolamento è volto a completare il recepimento nell’ordinamento nazionale delle disposizioni della IFD, a esercitare le discrezionalità nazionali riconosciute alla Banca d’Italia e individuare i procedimenti amministrativi ai sensi dell’IFR, della IFD, e dei regolamenti delegati della Commissione, nonché a realizzare un riordino della disciplina secondaria della Banca di Italia sulle SIM.
  • FONDI DI INVESTIMENTO: in data 21 dicembre 2022, con delibera n. 22551, sono state approvate dalla Consob le ultime modifiche al Regolamento Emittenti che prevedono che il c.d. KID (Key Information Document) sia fornito a tutti gli investitori retail di fondi d’investimento.
  • BANCHE: in data 21 dicembre 2022, Banca d’Italia ha emanato il 41° aggiornamento delle Disposizioni di vigilanza per le banche (Circolare n. 285/2013).
  • DE-RISKING AML: l’EBA ha posto in pubblica consultazione le nuove Linee Guida sulla gestione efficace dei rischi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo (ML/TF) nell’accesso ai servizi finanziari, con particolare riferimento al de-risking.
  • CRYPTO-ASSETT: con richiamo d’attenzione n. 6 del 20 dicembre 2022, la Consob si è espressa in materia di incarichi professionali relativi a società che operano nel settore dei crypto-asset.
  • LEXITOR: con Sentenza n. 263 del 22 dicembre 2022, la Corte Costituzionale si è espressa in materia di riduzione del costo totale del credito ai consumatori in caso di estinzione anticipata del finanziamento alla luce della Sentenza Lexitor.

1. LEGISLAZIONE EUROPEA
1.1. LA DIRETTIVA IN TEMA DI PARITÀ DI GENERE NEI CDA PUBBLICATA IN GAZZETTA UFFICIALE
1.2. STRONG CUSTOMER AUTHENTICATION: MODIFICHE AGLI RTS
1.3. FATTORI ESG: NUOVI ITS SUI MODELLI DI INFORMATIVA PRUDENZIALE
2. LEGISLAZIONE NAZIONALE
2.1. REGOLAMENTO FORNITORI DI SERVIZI CROWDFUNDING: SCHEMA DI DECRETO
2.2. KIID E OICVM: SCHEMA DI DECRETO PER L’ATTUAZIONE
2.3. MIFID II: APPROVAZIONE DECRETO DI ATTUAZIONE
3. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
3.1. REGOLAMENTO MERCATI: CONSOB APPROVA LE MODIFICHE
3.2. CRYPTO-ASSET: RICHIAMO DI ATTENZIONE CONSOB
3.3. CARTOLARIZZAZIONI: NUOVE INDICAZIONI DA BANCA D’ITALIA
3.4. FONDI DI INVESTIMENTO: DAL 1° GENNAIO APPLICAZIONE DEL KID
3.5. ESENZIONE SIM REQUISITI LIQUIDITÀ: BANCA D’ITALIA SI CONFORMA ALLE LINEE GUIDA EBA
3.6. POLITICHE DI REMUNERAZIONE DI BANCHE E SIM: BANCA D’ITALIA SI CONFORMA ALLE LINEE GUIDA EBA
3.7. QUESTIONARIO AML: BANCA D’ITALIA EMANA APPOSITE FAQ
3.8. AGGIORNAMENTO CIRCOLARE 285/2013
3.9. MODIFICHE AL REGOLAMENTO 5 DICEMBRE 2019
3.10. REGOLAMENTO IN MATERIA DI VIGILANZA DELLE SIM
4. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
4.1. ESRS: BOZZE DEI PRIMI STANDARD DI SOSTENIBILITÀ DA PARTE DELL’EFRAG
4.2. MARKET ABUSE: AGGIORNAMENTO Q&A
4.3. ATTIVITÀ TRANSFRONTALIERA IMPRESE DI INVESTIMENTO: SUPERVISORY BRIEFING ESMA
4.4. TASSONOMIA UE E SOSTENIBILITÀ: LE FAQ SU APPLICAZIONE E DISCLOSURE
4.5. DE-RISKING AML: LINEE GUIDA EBA
4.6. UIF: AGGIORNAMENTO IN TEMA DI CRYPTO-ASSET
4.7. NPL: ITS EBA SU INFORMATIVA STANDARDIZZATA
4.8. LEXITOR: LA PRONUNCIA DELLA CORTE COSTITUZIONALE

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 11/2022

30 novembre 2022

PRIMO PIANO:

  • SEGNALAZIONI DI VIGILANZA: Banca d’Italia aggiorna la Circolare 154/1991, la Circolare
    286/2013, la Circolare 217/1996, la Circolare 272/2008 e la Circolare 148/1991.
  • REPORTING DI SOSTENIBILITÀ: Il Parlamento e il Consiglio UE approvano in via definitiva la
    CSRD ‒ Corporate Sustainability Reporting Directive; la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale
    dell’Unione Europea è prevista a breve. Venti giorni dopo, la Direttiva entrerà ufficialmente in
    vigore e le imprese saranno presto tenute a pubblicare informazioni dettagliate sulle questioni
    inerenti alla sostenibilità.
  • OCIR E GESTORI: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.277 del 26 novembre 2022 il 4°
    aggiornamento al Regolamento Banca d’Italia sulla gestione collettiva del risparmio.
  • CDA BANCHE LESS SIGNIFICANT: Banca d’Italia ha pubblicato alcuni Orientamenti
    sulla composizione e sul funzionamento dei consigli di amministrazione dei less significant
    institutions, evidenziando la necessità di istituire Consigli di Amministrazione con una
    composizione adeguatamente diversificata e correttamente organizzata, anche con riferimento
    ai ruoli e alla permanenza in carica dei componenti.
  • ESG: Le tre Autorità di vigilanza europee EBA, ESMA ed EIOPA (insieme ESAs) hanno pubblicato
    una serie di Q&A sul Regolamento delegato (UE) 2022/1288 (SFDR- Sustainable Finance
    Disclosure Regulation.
  • REGISTRO OAM: L’Organismo Agenti e Mediatori (OAM), ha comunicato che a partire dal 6
    dicembre sarà operativo il Registro dei soggetti convenzionati con i Prestatori dei servizi di
    pagamento e gli Istituti di moneta elettronica (IP e IMEL).

1. LEGISLAZIONE EUROPEA
1.1. CCP E CRISI GEOPOLITICA ESTENSIONE TEMPORANEA DELLE GARANZIE REALI PER LE CONTROPARTI CENTRALI
1.2. SOSTENIBILITÀ E CSRD: DIRETTIVA APPROVATA DAL CONSIGLIO UE
1.3. DORA: APPROVAZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEA IN PRIMA LETTURA
1.4. CROWFUNDING: PUBBLICATI IN GU UE RTS E ITS
1.5. MAR: NUOVO MODELLO DI CONTRATTO DI LIQUIDITÀ PER LE AZIONI
1.6. IN GU UE LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO SUL VALORE DELLA SOGLIA DI COMPENSAZIONE PER LE POSIZIONI DETENUTE IN CONTRATTI DERIVATI OTC
2. LEGISLAZIONE NAZIONALE
2.1. PUBBLICATI IN GU GLI AGGIORNAMENTI ALLE DISPOSIZIONI DI VIGILANZA PER IP E IMEL
2.2. PUBBLICATA IN GU LA DELIBERA DI BANCA D’ITALIA SULL’ORGANIZZAZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELL’UIF
2.3. PUBBLICATO IN GU IL REGOLAMENTO OAM
2.4. REGOLAMENTO SULLA GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO: IN GU NUOVO AGGIORNAMENTO
3. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
3.1. SEGNALAZIONI DI VIGILANZA: AGGIORNAMENTO ALLA CIRCOLARE 154 DEL 1991
3.2. SEGNALAZIONI PRUDENZIALI: AGGIORNAMENTO ALLA CIRCOLARE N. 286 DEL 2013
3.3. SEGNALAZIONI DI VIGILANZA IP E IMEL: AGGIORNAMENTO ALLA CIRCOLARE N. 217 DEL 1996
3.4. MATRICE DEI CONTI IN MATERIA DI VIGILANZA BANCARIA E FINANZIARIA: AGGIORNAMENTO ALLA CIRCOLARE N. 272 DEL 2008
3.5. SEGNALAZIONI STATISTICHE E DI VIGILANZA: AGGIORNAMENTO ALLA CIRCOLARE 148 DEL 1991
4. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
4.1. BANCA D’ITALIA SI CONFORMA ALLE LINEE GUIDA EBA IN MATERIA COMPLIANCE AML
4.2. ORIENTAMENTI BANCA D’ITALIA SULLA COMPOSIZIONE E SUL FUNZIONAMENTO DEI CDA DELLE BANCHE LESS SIGNIFICANT
4.3. BANCA D’ITALIA SI CONFORMA ALLE LINEE GUIDA EBA SUI CRITERI PER ESENTARE LE IMPRESE DI INVESTIMENTO DAI REQUISITI DI LIQUIDITÀ
4.4. CORTE DI GIUSTIZIA DELL’UE: LIMITI DI ACCESSO AL REGISTRO DEI TE
4.5. AML E ADV A DISTANZA: LINEE GUIDA EBA
4.6. STRESS TEST 2023: METODOLOGIA, MODELLI E LINEE GUIDA PUBBLICATI DALL’EBA
4.7. ESMA PUBBLICA DUE LINEE GUIDA SULLE CCP
4.8. SFDR: Q&A ESAS
4.9. REGISTRO OAM: OPERATIVO DAL 6 DICEMBRE 2022
5. WEBINAR & CONVEGNI
5.1. GOVERNANCE E CONTROLLI AML NELLE LINEE GUIDA EBA DEL 14 GIUGNO 2022

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 10/2022

31 ottobre 2022

PRIMO PIANO:

  • OBBLIGHI DI SEGNALAZIONE STATISTICA: in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea aggiornamenti del framework normativo della Banca Centrale Europea in merito all’inosservanza degli obblighi di segnalazione statistica e la relativa metodologia per il calcolo delle sanzioni.
  • REGOLAMENTO EMITTENTI: nel mese di ottobre pubblicate in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana la delibera CONSOB n.22422 e la nuova consultazione dell’Autorità con il mercato sulle proposte di modifica al Regolamento Emittenti finalizzate ad adeguare quest’ultimo alla Direttiva (UE) 2021/2261 e al Regolamento (UE) 2021/2259.
  • PROVVEDIMENTO UNICO SUL POST-TRADING: in Gazzetta Ufficiale le modifiche apportate al Provvedimento unico sul post-trading del 13 agosto 2018 in esito alla conclusione della consultazione avviata dalla CONSOB e della Banca d’Italia.
  • BANCA D’ITALIA SUL CONTRASTO AL RICICLAGGIO E AL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO: l’Autorità divulga con apposita comunicazione la decisione di rafforzare la propria azione attraverso la creazione di una nuova struttura – l’Unità di Supervisione e normativa antiriciclaggio (SNA) – posta alle dirette dipendenze del Direttorio e pubblica sul proprio sito una nuova sezione che offre la possibilità agli utenti di approfondire i compiti svolti dalla nuova Unità nei confronti degli intermediari bancari e finanziari vigilati.
  • CROWDFUNDING: in linea con la proroga disciplinata dal Regolamento delegato (UE) 2022/1988, la Banca d’Italia e la CONSOB, con apposita comunicazione, forniscono orientamenti per gli operatori interessati alla presentazione delle domande di autorizzazione

1. LEGISLAZIONE EUROPEA
1.1. PROCEDURE DI INFRAZIONE IN CASO DI INOSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI DI SEGNALAZIONE STATISTICA
1.2. METODOLOGIA PER IL CALCOLO DELLE SANZIONI PER PRESUNTE INFRAZIONI DEGLI OBBLIGHI DI SEGNALAZIONE STATISTICA
1.3. BCE SULLA PROPOSTA DI NORME ARMONIZZATE SULL’ACCESSO EQUO AI DATI E SUL LORO UTILIZZO
1.4. TRATTAMENTO PRUDENZIALE DEGLI ENTI SISTEMICI E REQUISITO MINIMO DI FONDI PROPRI E PASSIVITÀ AMMISSIBILI
1.5. MODELLIZZABILITÀ DEI FATTORI DI RISCHIO NELL’AMBITO DEL METODO DEI MODELLI INTERNI
1.6. NORME TECNICHE SU TEST RETROSPETTIVI E ASSEGNAZIONE DI PROFITTI E PERDITE
1.7. ASSEGNAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO E LIQUIDITÀ
1.8. IL CONSIGLIO UE APPROVA IL TESTO DEL REGOLAMENTO MICA SULLE CRIPTOVALUTE
1.9. REGOLAMENTI UE SU ACCESSO E SEGNALAZIONE DEI DATI SULLE NEGOZIAZIONI
1.10. CARTOLARIZZAZIONI SINTETICHE IN BILANCIO
1.11. ESTENSIONE DEL PERIODO TRANSITORIO PER I FORNITORI DI SERVIZI DI CROWDFUNDING
1.12. INFORMATIVA A NORMA DELL’ARTICOLO 8 DEL REGOLAMENTO SULLA TASSONOMIA DELL’UE
2. LEGISLAZIONE NAZIONALE
2.1. IN GU LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO EMITTENTI
2.2. IN GU LE MODIFICHE AL PROVVEDIMENTO UNICO SUL POSTTRADING
3. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
3.1. CONSOB: IN CONSULTAZIONE LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO EMITTENTI.
3.2. CROWDFUNDING: COMUNICAZIONE BANCA D’ITALIA E CONSOB
4. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
4.1. EUROPEAN BANKING AUTHORITY WORK PROGRAMME 2023
4.2. EUROPEAN SECURITIES AND MARKETS AUTHORITY WORK PROGRAMME 2023
4.3. RISCHI ESG E VIGILANZA SULLE IMPRESE DI INVESTIMENTO
4.4. RISCHIO DI TASSO DI INTERESSE DERIVANTE DA ATTIVITÀ DIVERSE DAL PORTAFOGLIO DI NEGOZIAZIONE
4.5. OPINION EBA SULL’INFORMATIVA DI PILLAR 3
4.6. EUROPEAN RESOLUTION EXAMINATION PROGRAM
4.7. CONSULTAZIONE ESMA SULL’ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA SUI DIRITTI DEGLI AZIONISTI
4.8. COMUNICAZIONE DELLA BANCA D’ITALIA SUL CONTRASTO AL RICICLAGGIO E AL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO
4.9. BANCA D’ITALIA: NUOVA SEZIONE DEDICATA ALL’ANTIRICICLAGGIO
4.10. I DATI DEL PRIMO SEMESTRE 2022 SULL’ANTIRICICLAGGIO DELL’UIF
4.11. REPORT EBA SU TLAC E MREL
4.12. CONSULTAZIONE FSB SULLA REGOLAMENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ IN CRYPTO-ASSET
4.13. STUDIO ESMA SULLE CRYPTOASSETS
4.14. EIOPA SULLA VENDITA DI PRODOTTI ASSICURATIVI PER LA PROTEZIONE DEL CREDITO
5. WEBINAR, CONVEGNI & GUIDE
5.1. CRIPTO: COME MUOVERSI NELLA GIUNGLA DELLE VALUTE VIRTUALI

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 09/2022

30 settembre 2022

PRIMO PIANO:

  • REQUISITI ADEGUATEZZA: l’ESMA ha pubblicato una revisione delle proprie linee guida sui requisiti di adeguatezza che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi della MiFID II. Il riesame è avvenuto in seguito all’adozione da parte della Commissione europea delle modifiche al regolamento delegato MiFID II e considera i commenti che l’Autorità ha ricevuto nel periodo di pubblica consultazione.
  • REGOLAMENTO EMITTENTI: in Gazzetta Ufficiale la delibera CONSOB che modifica il Regolamento in parola per adeguarlo da un lato alla disciplina sulla commercializzazione degli OICR contemplata nel CBDF package e dall’altro ad alcune delle disposizioni contenute nel regolamento relativo all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (SFDR) e nel regolamento che favorisce gli investimenti sostenibili (Regolamento Tassonomia).
  • REGISTRO DEI SOGGETTI CONVENZIONATI CON I PRESTATORI DEI SERVIZI DI PAGAMENTO E GLI ISTITUTI DI MONETA ELETTRONICA: in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze che stabilisce le modalità tecniche di alimentazione e consultazione del registro dei soggetti convenzionati con i prestatori dei servizi pagamento (IP) e gli istituti di moneta elettronica (IMEL) e la relativa sottosezione ad accesso limitato. Segue apposito comunicato dell’OAM con il quale l’Autorità informa gli operatori che il Registro in parola sarà operativo entro il prossimo 6 dicembre 2022.


1. LEGISLAZIONE EUROPEA

1.1. FONDI PROPRI: IN GU IL REGOLAMENTO DELEGATO APPLICABILE ALLE IMPRESE DI INVESTIMENTO
1.2. IN GU LE MODIFICHE ALLE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SU INDICI E BORSE VALORI RICONOSCIUTE
1.3. REQUISITI PRUDENZIALI ENTI CREDITIZI: IN GU RTS SUI MERCATI EMERGENTI E LE ECONOMIE AVANZATE
2. LEGISLAZIONE NAZIONALE
2.1. REGOLAMENTO EMITTENTI: IN GU LA DELIBERA COSOB 22437
2.2. REGISTRO DEI SOGGETTI CONVENZIONATI ED AGENTI DI PRESTAZIONI DI SERVIZI A PAGAMENTO E IMEL
2.3. CARTOLARIZZAZIONI: IN GAZZETTA UFFICIALE L’ADEGUAMENTO ALLE DISPOSIZIONI COMUNITARIE
2.4. VENTURE CAPITAL: ATTUAZIONE DELLE DISPOSIZIONI PREVISTE IN MATERIA DI SOSTEGNO
3. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
3.1. APPROVATE LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.
4. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
4.1. REQUISITI DI ADEGUATEZZA DELLA MIFID II: L’ESMA PUBBLICA LA SUA RELAZIONE FINALE
4.2. NUOVA DEFINIZIONE DI DEFAULT: NOTA DELLA BANCA D’ITALIA
4.3. ESMA SULL’IMPATTO DELL’INFLAZIONE NEL CONTESTO DEI SERVIZI DI INVESTIMENTO
4.4. LE ESAS SULL’INFORMATIVA NELL’AMBITO DEL SFDR
4.5. LINEE GUIDA EBA SULLA TRASFERIBILITÀ DEGLI ENTI NEL CONTESTO DELLA BRRD
4.6. BANCA D’ITALIA: CHIUSA LA CONSULTAZIONE RELATIVA ALL’USURA
4.7. PARTECIPAZIONI QUALIFICATE NELLE BANCHE: IN CONSULTAZIONE LA GUIDA DELLA BCE
4.8. CONFLITTO IN UCRAINA: ALERT UIF SU SANZIONI ECONOMICHE UE
4.9. OAM SUL REGISTRO DEI SOGGETTI CONVENZIONATI CON I PRESTATORI DEI SERVIZI DI PAGAMENTO E GLI ISTITUTI DI MONETA ELETTRONICA
4.10. CRIPTOATTIVITÀ: OCCASIONAL PAPER DELLA BANCA D’ITALIA

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 08/2022

31 agosto 2022

PRIMO PIANO:

  • Disposizioni di vigilanza in materia di sanzioni e procedura sanzionatoria amministrativa: in Gazzetta Ufficiale il Provvedimento di modifica alle disposizioni di vigilanza.
  • Regolamenti CONSOB: pubblicate in Gazzetta Ufficiale le delibere recanti distintamente modifiche al Regolamento Intermediari e al Regolamento Emittenti
  • Assetti proprietari degli intermediari finanziari: in Gazzetta Ufficiale il Provvedimento Banca d’Italia che realizza un aggiornamento della disciplina in materia di autorizzazione all’acquisizione o all’incremento di partecipazioni qualificate negli assetti proprietari di banche, intermediari iscritti nell’albo previsto dall’art. 106 del Testo Unico Bancario, istituti di moneta elettronica, istituti di pagamento, SIM, SGR, SICAV e SICAF.
  • Obblighi di comunicazione e misure di verifica sull’esistenza di beni e disponibilità economiche sottoposte a vincoli di congelamento: l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) ha pubblicato le modalità di adempimento agli obblighi di comunicazione e misure di verifica sull’esistenza di beni e disponibilità economiche sottoposte a vincoli di congelamento disciplinate delle previsioni normative introdotte dal Regolamento (UE) n. 1273/2022 del Consiglio, entrato in vigore lo scorso 21 luglio 2022, a valere sul il Regolamento (UE) n. 269/2014 recante misure restrittive relative ad azioni che compromettono o minacciano l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza dell’Ucraina.
  • Agenti e Mediatori creditizi: l’Organismo per la gestione degli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi (OAM) fornisce chiarimenti in merito all’obbligo in capo ad Agenti e Mediatori creditizi di dotarsi di presidi per il controllo dei propri dipendenti e/o collaboratori a contatto con il pubblico.


1. LEGISLAZIONE NAZIONALE

1.1. IN GAZZETTA UFFICIALE LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO INTERMEDIARI
1.2. IN GAZZETTA UFFICIALE LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO EMITTENTI
1.3. ASSETTI PROPRIETARI DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI: IN GAZZETTA UFFICIALE IL PROVVEDIMENTO BANCA D’ITALIA
1.4. SANZIONI E PROCEDURE SANZIONATORIE: IN GAZZETTA UFFICIALE LE MODIFICHE ALLE DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
1.5. PUBBLICATA IN GU LA LEGGE DI DELEGAZIONE EUROPEA 2021
1.6. IN GAZZETTA UFFICIALE LE NORME DI ADEGUAMENTO IN MATERIA DI FONDI EUROPEI PER VENTURE CAPITAL E IMPRENDITORIA SOCIALE
2. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
2.1. OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE E MISURE DI VERIFICA SULL’ESISTENZA DI BENI E DISPONIBILITÀ ECONOMICHE SOTTOPOSTE A VINCOLO DI CONGELAMENTO
2.2. CHIARIMENTI OAM SUGLI OBBLIGHI IN CAPO AD AGENTI IN ATTIVITÀ FINANZIARIA E MEDIATORI CREDITIZI
2.3. IVASS: REGOLAMENTO SUL MISTERY SHOPPING
3. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
3.1. PARERE DELL’ESRB SULL’EUROPEAN MARKET INFRASTRUCTURE REGULATION (EMIR)
3.2. INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY NEL SETTORE BANCARIO

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 07/2022

31 luglio 2022

PRIMO PIANO:

  • Regolamento Intermediari: la Consob pubblica gli esiti della consultazione finalizzata ad adeguare il Regolamento Intermediari alla Direttiva (UE) 2021/338 sul capital markets recovery package, all’implementazione delle normative MIFID II, UCITS e IDD in tema di finanza sostenibile, alla Direttiva (UE) 2019/2034 in materia di reverse solicitation e ulteriori interventi.
  • ESG: sostenibilità e principio del Do No Significant Harm (DNSH) in Gazzetta ufficiale il Regolamento delegato (UE) 2022/1288 che integra il Regolamento (UE) 2019/2088.
  • ESG: il Joint Committee of the three European Supervisory Authorities ha pubblicato in data 28 luglio 2022 la prima relazione annuale sulla divulgazione volontaria delle informazioni sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari ai sensi del SFDR.
  • Circolare Banca d’Italia 285: pubblicato il 39° aggiornamento della Circolare n. 285 della Banca d’Italia contenente disposizioni in materia di albo delle banche e di gruppi bancari.
  • Segnalazioni per le SIM classe 1: in data 19 luglio 2022 la Banca d’Italia ha fornito le istruzioni per le segnalazioni di vigilanza obbligatorie ai sensi dell’IFD, IFR e CRR per le SIM di classe 1.
  • Richiamo di attenzione congiunto Banca d’Italia – Consob: le Autorità in parola richiamano l’attenzione dei gestori collettivi sulla necessità di valutare il concreto allineamento dei processi interni alle aspettative di vigilanza al fine di intraprendere, laddove necessario, le adeguate azioni correttive.
  • Consultazioni Banca d’Italia: nel mese di luglio 2022 la Banca d’Italia ha posto in pubblica consultazione l’aggiornamento delle disposizioni in materia di bilancio e di esternalizzazione di funzioni aziendali.
  • Cripto-attività: raggiunto l’accordo sulla proposta di Regolamento relativo ai mercati delle cripto-attività (MiCa) orientato a proteggere gli investitori e preservare la stabilità finanziaria, permettendo allo stesso tempo l’attrattività del settore.


1. LEGISLAZIONE EUROPEA

1.1. ESG: REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2022/1288 INFORMAZIONI RELATIVE AL PRINCIPIO DEL DO NO SIGNIFICANT HARM (DNSH)
1.2. REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2022/1159: REQUISITI PRUDENZIALI IMPRESE DI INVESTIMENTO E COMUNICAZIONE AL PUBBLICO DELLA POLITICA DI INVESTIMENTO
1.3. REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2022/1299: CONTROLLI SULLA GESTIONE DELLE POSIZIONI DA PARTE DELLE SEDI DI NEGOZIAZIONE
1.4. FINANZA DIGITALE: ACCORDO SUL REGOLAMENTO EUROPEO SULLE CRIPTOATTIVITÀ
2. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA.
2.1. REGOLAMENTO INTERMEDIARI: CONCLUSA LA CONSULTAZIONE DELLA CONSOB.
2.2. CIRCOLARE 285 BANCA D’ITALIA: AGGIORNAMENTO N. 39 DEL 12 LUGLIO 2022.
2.3. COMUNICAZIONE AL PUBBLICO DI INFORMAZIONI PRIVILEGIATE: PROTOCOLLO D’INTESA BANCA D’ITALIA E LA CONSOB.
2.4. ORIENTAMENTI ESMA SUGLI SCENARI DELLE PROVE DI STRESS AI SENSI DEL REGOLAMENTO FONDI COMUNI MONETARI
2.5. PROCESSO DI RIESAME E VALUTAZIONE PRUDENZIALE DELLE CCP: BANCA D’ITALIA E CONSOB SI CONFORMANO AGLI ORIENTAMENTI
2.6. DISPOSIZIONI DELLA BANCA D’ITALIA IN MATERIA DI ASSETTI PROPRIETARI DI BANCHE E ALTRI INTERMEDIARI
3. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
3.1. LINEE GUIDA EBA: POLITICHE DI REMUNERAZIONE
3.2. LINEE GUIDA EBA: RACCOLTA DATI SU REDDITI ELEVATI
3.3. LINEE GUIDA CONGIUNTE EBA ED ESMA SULLE PROCEDURE E METODOLOGIE COMUNI PER IL PROCESSO DI REVISIONE E VALUTAZIONE PRUDENZIALE
3.4. EBA: IN CONSULTAZIONE IL MANUALE DI VIGILANZA PER LA CONVALIDA DEI SISTEMI DI RATING INTERNI.
3.5. POG: CONSULTAZIONE ESMA SULLE LINE GUIDA AI SENSI MIFID II
3.6. CONSULTAZIONE BANCA D’ITALIA: BILANCIO DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI IFRS DIVERSI DAGLI INTERMEDIARI BANCARI
3.7. BANCA D’ITALIA: IN CONSULTAZIONE LE NUOVE RILEVAZIONI IN MATERIA DI ESTERNALIZZAZIONE DI FUNZIONI AZIENDALI
3.8. ESG PRIMA RELAZIONE SULLA PORTATA DELLA DIVULGAZIONE VOLONTARIA DELLE PRINCIPALI RIPERCUSSIONI NEGATIVE NELL’AMBITO DEL SFDR
3.9. DICHIARAZIONE DEL FINANCIAL STABILITY BOARD (FSB) SULLA REGOLAMENTAZIONE INTERNAZIONALE E LA SUPERVISIONE DELLE ATTIVITÀ IN CRIPTOVALUTE
3.10. TRATTAMENTO PRUDENZIALE DELLE ESPOSIZIONI IN CRIPTOVALUTE: SECONDA CONSULTAZIONE BCBS
3.11. RICHIAMO DI ATTENZIONE CONGIUNTO BANCA D’ITALIA – CONSOB IN MATERIA DI COSTI A CARICO DEI FONDI
3.12. OVERVIEW EIOPA SULL’INSURANCE RECOVERY AND RESOLUTION DIRECTIVE (IRRD)
3.13. GUIDA AML/CFT PER IL SETTORE IMMOBILIARE: FATF-GAFI PUBBLICA LE MODIFICHE ALLA PROPRIA GUIDA
3.14. LINEE GUIDA EBA SUI CRITERI PER L’ESENZIONE DELLE IMPRESE DI INVESTIMENTO DAI REQUISITI DI LIQUIDITÀ
3.15. SEGNALAZIONI SIM CLASSE 1: ISTRUZIONI DELLA BANCA D’ITALIA
3.16. RISULTATI DELLA TASK FORCE PROMOSSA DALLA BANCA D’ITALIA SULL’EXTERNAL EXECUTION DEL BAIL-IN.

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 06/2022

30 giugno 2022

PRIMO PIANO:

  • CRYPTO-ASSET: in Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea il Regolamento (UE) 2022/858 in merito ad un regime pilota per le infrastrutture di mercato basate sulla tecnologia a registro distribuito (Distributed Ledger Technology –DLT) per la gestione dei crypto-asset.
  • COMUNICAZIONE DELLA BANCA D’ITALIA: l’Autorità richiama l’attenzione degli intermediari vigilati e dei soggetti che operano a vario titolo negli ecosistemi decentralizzati con una comunicazione avente ad oggetto l’utilizzo di tali tecnologie nella finanza e nelle cripto-attività.
  • AML: l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (UIF) ha reso noti i nuovi recapiti di posta elettronica da utilizzare, a partire dal 1° luglio 2022, per contattare l’Autorità in relazione alle varie esigenze specificate nel comunicato
  • SFDR: le European Supervisory Authorities hanno pubblicato uno statement che fornisce chiarimenti sui progetti di standard tecnici di regolamentazione emessi ai sensi del Sustainable Finance Disclosure Regulation.
  • BASEL COMMITTEE: il Comitato di Basilea mette a punto una serie di principi per la gestione e supervisione dei rischi finanziari legati al cambiamento climatico e prosegue i lavori sul trattamento prudenziale dei crypto-assets.


1. LEGISLAZIONE EUROPEA

CRYPTO-ASSET: IL REGOLAMENTO UE SULLA DISTRIBUTED LEDGER TECHNOLOGY
1.2. MODALITÀ DI CALCOLO DELLE RETTIFICHE DI VALORE SU CREDITI
2. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
2.1. BRRD: BANCA D’ITALIA SI CONFORMA ALLE LINEE GUIDA EBA
2.2. SOS: LA UIF RICHIAMA L’ATTENZIONE SU ANOMALIE LEGATE AL PNRR
2.3. CONSULTAZIONE IVASS: REQUISITI PROFESSIONALI E DOMINI INTERNET
2.4. BANCA D’ITALIA: CONSULTAZIONE SEGNALAZIONI DI VIGILANZA
3. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
3.1. CHIARIMENTI SUI PROGETTI DI STANDARD TECNICI DI REGOLAMENTAZIONE RILASCIATI AI SENSI DEL SUSTAINABLE FINANCE DISCLOSURE REGULATION (SFRD)
3.2. DISTRIBUTED LEDGER TECHNOLOGIES (DLT) NELLA FINANZA E CRIPTO-ATTIVITÀ: COMUNICAZIONE DELLA BANCA D’ITALIA
3.3. INVESTIMENTI SOSTENIBILI E CRIPTOATTIVITÀ: PRIMO RAPPORTO CONSOB
3.4. BCBS SU RISCHI CLIMATICI, CRYPTOASSET, G-SIB E SISTEMA BANCARIO
3.5. VIOLAZIONE DELLA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO: LE ESAS SULLA REVOCA DELL’AUTORIZZAZIONE BANCARIA
3.6. CREDITO IMMOBILIARE AI CONSUMATORI: RISPOSTA DELL’EBA ALLA CALL FOR ADVICE DELLA COMMISSIONE EUROPEA
3.7. NUOVI INDIRIZZI DI POSTA ELETTRONICA PER CONTATTARE LA UIF
3.8. RAPPORTO ANNUALE DELLA UIF
3.9. COUNTERCYCLICAL CAPITAL BUFFER: COMUNICATO BANCA D’ITALIA

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 05/2022

31 maggio 2022

PRIMO PIANO:

  • AML, REGISTRO DEI TITOLARI EFFETTIVI: pubblicato nella GU n. 121 del 25 maggio 2022 il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 11 marzo 2022 n. 55, che reca disposizioni per l’attuazione del Registro dei titolari effettivi ai sensi della normativa antiriciclaggio
  • COMUNICAZIONI ALL’ANAGRAFE TRIBUTARIA: il Provvedimento 176227/2022 del 23 maggio 2022 ha definito i nuovi termini di comunicazione all’Anagrafe Tributaria da parte degli operatori finanziari. Inoltre, il medesimo Provvedimento ha sancito l’inserimento anche delle crypto in anagrafe tributaria a partire dal 1° gennaio 2023.
  • ESG: La Commissione europea risponde alle domande dell’ESAs sull’applicazione dell’SFDR e del Regolamento Tassonomia
  • APPROPRIATEZZA ED EXECUTION ONLY: l’ESMA ha pubblicato la versione in italiano delle proprie Linee Guida in materia di appropriatezza ed execution only. Come dichiarato dalla Consob con avviso del 25 maggio 2022, gli intermediari sottoposti alla vigilanza dell’Autorità sono tenuti a rispettare gli indirizzi interpretatisi resi dall’ESMA a far data dal 12 ottobre 2022
  • IFD/IFR: consultazioni Banca d’Italia: Ai fini del recepimento della Direttiva (UE) 2019/2034 (IFD) e dell’attuazione del Regolamento (UE) 2019/2033 (IFRD), la Banca d’Italia ha posto in pubblica consultazione:(i) uno schema di Regolamento in materia di vigilanza sulle SIM;(ii) uno schema di modifiche al Regolamento della Banca d’Italia di attuazione degli articoli 4-undecies e 6, comma 1, lett. b) e c-bis), del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58


1. LEGISLAZIONE EUROPEA

SANZIONI PER I FORNITORI DI SERVIZI DI COMUNICAZIONI DATI: REGOLAMENTO DELEGATO 2022/803 PUBBLICATO SULLA GU UE
1.2. VIGILANZA ESMA SUGLI AMMINISTRATORI DI BENCHMARK: REGOLAMENTI DELEGATI PUBBLICATI IN GU UE
1.3. SPV: NUOVI OBBLIGHI DI SEGNALAZIONE PUBBLICATI IN GU UE
1.4. CRR: MODIFICHE IN GU UE RELATIVE AL RISCHIO DI LIQUIDITÀ PER LE OBBLIGAZIONI GARANTITE
2. LEGISLAZIONE NAZIONALE
2.1. AML: ISTITUZIONE DEL REGISTRO DEI TITOLARI EFFETTIVI
3. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
3.1. REQUISITI DEI PARTECIPANTI AL CAPITALE: CONSULTAZIONE MEF
3.2. IFD/IFR: CONSULTAZIONI BANCA D’ITALIA
3.3. COMMERCIALIZZAZIONE E GESTIONE TRANSFRONTALIERA: CONSULTAZIONE ESMA
3.4. CONTROPARTI CENTRALI: RTS ESMA
3.5. ANAGRAFE TRIBUTARIA: RIDEFINITI I TERMINI DI COMUNICAZIONE E INSERITE LE CRYPTO
3.6. ESG: LA COMMISSIONE EUROPEA RISPONDE ALLE DOMANDE DELL’ESAS SULL’APPLICAZIONE DELL’SFDR
4. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
4.1. ESG: IN CONSULTAZIONE IL RAPPORTO FSB SULLA GESTIONE DEI RISCHI CLIMATICI
4.2. OICVM E AIFMD: Q&A ESMA
4.3. CONTROPARTI CENTRALI: LINEE GUIDA ESMA
4.4. DEPOSITARI CENTRALI DI TITOLI: AGGIORNATE LE Q&A DELL’ESMA
4.5. DEPOSITI RUSSI E BIELORUSSI: TEMPLATE EBA
4.6. LINEE GUIDA ESMA IN MATERIA DI APPROPRIATEZZA ED EXECUTION ONLY: PUBBLICATA LA VERSIONE IN ITALIANO CON CONSEGUENTE APPLICAZIONE DAL 12 OTTOBRE 2022
4.7. ESG: SUPERVISORY BRIEFING ESMA
5. WEBINAR & CONVEGNI
5.1. ESG E SERVIZI DI INVESTIMENTO

Anno 9° / 2022 –  Newsletter 04/2022

30 aprile 2022

PRIMO PIANO:

  • CRISI IN UCRAINA: La Commissione europea ha fornito chiarimenti in merito all’estensione delle sanzioni alla Russia per l’invasione dell’Ucraina alle criptovalute, specificando che tutte le transazioni vietate nei Regolamenti sono vietate anche se effettuate in criptovalute.
  • OPERATORI IN CRIPTOVALUTE: l’Organismo per la gestione degli elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi (OAM) ha comunicato che entro il 18 maggio sarà operativa la Sezione speciale del Registro dei Cambiavalute tenuto dall’OAM. Al fine di agevolare le future registrazioni e comunicazioni da parte dei soggetti, l’OAM ha predisposto apposite Guide Utente.
  • OICVM e FIA: pubblicata in Gazzetta Ufficiale (n. 77 del 1° aprile 2022) la delibera Consob del 24 marzo 2022 n. 22274 che modifica il Regolamento Emittenti per l’adeguamento agli orientamenti ESMA34-39-992 in materia di commissioni di performance degli OICVM e di alcuni tipi di FIA.
  • CRR II: in data 31 marzo 2022, la Banca d’Italia con relativa Nota ha comunicato che, con riferimento alle banche e ai gruppi bancari meno significativi sotto la sua supervisione diretta, ha deciso di confermare la soglia dei 5 miliardi e ha identificato gli intermediari piccoli e non complessi in base ai criteri previsti dal Regolamento.
  • AML E TASSAZIONE CRIPTOVALUTE: in data 27 aprile 2022 è stato depositato in Senato il Disegno di legge n. 2572 recante disposizioni fiscali in materia di valute virtuali e disciplina degli obblighi antiriciclaggio.


1. LEGISLAZIONE EUROPEA

1.1. EURO DIGITALE: IN CONSULTAZIONE LE PROPOSTE DELLA COMMISSIONE UE
1.2. FATTORI ESG E SOSTENIBILITÀ NEI RATING DI CREDITO: LA CONSULTAZIONE DELLA COMMISSIONE UE
1.3. CRISI UCRAINA: LE CRIPTOVALUTE SONO COMPRESE NELLE SANZIONI ALLA RUSSIA
1.4. CRISI UCRAINA: NUOVE MISURE RESTRITTIVE ALLA RUSSIA: LA DECISIONE (PESC) 2022/578
1.5. FIRME DIGITALI: IN GU UE I REGIMI DI IDENTIFICAZIONE NAZIONALI
1.6. CONTROPARTI CENTRALI E BORSE USA: IN GU UE LE DECISIONI SULL’EQUIVALENZA
2. LEGISLAZIONE NAZIONALE
2.1. PSD2: IN GU MODALITÀ PER L’INVIO DELLE INFORMAZIONI DEI PRESTATORI DI SERVIZI DI PAGAMENTO
2.2. CRIPTOVALUTE: DEPOSITATO IN SENATO IL DDL SU TASSAZIONE E ANTIRICICLAGGIO
2.3. OICVM E FIA: IN GU LE MODIFICHE AL REGOLAMENTO EMITTENTI SULLE COMMISSIONI DI PERFORMANCE
3. DECRETI, REGOLAMENTI E DISPOSIZIONI DI VIGILANZA
3.1. CRR II: BANCA D’ITALIA SULLA QUALIFICA DI ENTE PICCOLO E NON COMPLESSO
3.2. SOS: I DATI AGGIORNATI SUGLI ILLECITI LEGATI AL COVID
3.3. NPL: ATTUAZIONE DELLE LINEE GUIDA EBA SI ESPOSIZIONI DETERIORATE OGGETTO DI CONCESSIONI
3.4. ASSETTI PROPRIETARI: IN CONSULTAZIONE LE MODIFICHE BANCA D’ITALIA
3.5. CRISI UCRAINA: DALLA UIF GLI SCHEMI PER LA COMUNICAZIONE DEI DATI SU DEPOSITI RUSSI E BIELORUSSI
3.6. COVID 19 E PNRR: LA UIF SULLA PREVENZIONE DEI FENOMENI DI CRIMINALITÀ FINANZIARIA
3.7. OPERATORI IN CRIPTOVALUTE: LE GUIDE UTENTE OAM PER L’ISCRIZIONE AL REGISTRO
4. ORIENTAMENTI, LINEE GUIDA E Q&A
4.1. PSD2:REPORT EBA SULL’AUTENTICAZIONE FORTE DEL CLIENTE
4.2. MAR: AGGIORNATE LE LG ESMA SUL RITARDO NELLA DISCLOSURE DI INFORMAZIONI PRIVILEGIATE
4.3. DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA E RIASSICURATIVA: I CHIARIMENTI IVASS
5. WEBINAR & CONVEGNI
5.1. ESG E GESTIONE COLLETTIVA